News

Check out market updates

PERCHE’ INVESTIRE A MIAMI FLORIDA

PERCHE’ INVESTIRE A MIAMI FLORIDA:

NEGLI ULTIMI 9 ANNI CONSECUTIVI LA FLORIDA HA AVUTO IL #1 POSTO NELLA CLASSIFICA DEGLI STATI AMERICANI PIU’ RICHIESTI DAGLI INVESTITORI STRANIERI!

QUESTO PER DIVERSI MOTIVI:

A)    Negli ultimi 25 anni, dal 1993 la rivalutazione media degli immobili (nelle zone non troppo periferiche) e’ stata del 9% annua! Ovvero il 229% di rivalutazione in 25 anni. Questo tipo di apprezzamento non si trova in nessun altro paese.

B)    Sistema giuridico funzionante, una vivace economia, stabilità valutaria, un’efficiente sanità e un tasso di criminalità molto basso: un vero Eldorado per i Nordamericani in vacanza, per gli Europei in cerca di diversificazione e per i Sudamericani alla ricerca di un Paese dove mettere il proprio denaro a riparo.

C)    La Florida non impone tasse statali sul reddito delle persone fisiche anche se derivante da aziende o da proprietà immobiliari. Questa situazione, unitamente al crescere delle attività che si svolgono “on-line” e quindi non necessitano di una location particolare, sta provocando lo spostamento dal nord America al sud della Florida di molte imprese.

D)    Le recenti prime timide aperture fra Stati Uniti e Cuba fanno già intravedere un poderoso ulteriore sviluppo di Miami come ponte naturale verso “l’isola felice”.

E)     Il mercato degli affitti rappresenta il 60% del totale di unità disponibili contro il 30% di media in USA. Il prezzo delle locazioni e’ in continua crescita, nel 2017  l’incremento è stato dell’8.5% e la rendita immobiliare su un affitto annuo si aggira intorno al 7/9% (dunque ogni anno si ha un ritorno sull’investimento di circa il 16%!!) e grazie anche alla mancanza di tasse sul reddito in Florida la resa va dal 4-6% al netto quindi oltre delle tasse anche dei costi di gestione.

F)    Miami è oggi la seconda città degli Stati Uniti (dopo New York) ad attirare gli investimenti immobiliari stranieri, in particolare da Europa e Sud America ed emerge fra le prime città al Mondo come importanza per i grandi investitori privati, davanti a Parigi, Ginevra e Dubai. Tutto ciò rende il mercato estremamente liquido.

G)    Il progressivo incremento della percentuale di proprietari di case e l’arrivo di investitori dalla regione Asiatica rappresentano un forte impulso alla rivalutazione degli immobili residenziali a Miami il cui valore è in salita del 6% rispetto al 2016, (10% rispetto al 2015).

H)    A Miami oltre alla rivalutazione sul capitale investito si ha un reddito da affitto molto interessante.

l)      La tutela dell’investimento immobiliare è protetta e garantita dalla legge: in caso di morosità la procedura di sfratto per rientrare in possesso dell’ immobile ha una durata di 45 giorni ed un costo di circa $200.

L)    Il mercato immobiliare di Miami rimane il primo negli Stati Uniti per acquisti a scopo di investimento, grazie alla forte presenza di non residenti, che rappresentano circa il 30% del totale.

M)    Ultimo punto da considerare è il cambiamento portato dalla recente riforma fiscale del Presidente Trump che ha reso l’investimento immobiliare ancora più proficuo: abbassando la tassazione fiscale federale sulle società e stabilendo un aliquota del 15% per le plusvalenze realizzate nelle operazioni di compravendita.

Fonte : ProgettoCasaMiami

Share This